Terme di Acqui Terme

Pin It

Terme di Acqui Terme

Nella zona sud-orientale dell’alto Monferrato sulla sponda sinistra del fiume Bormida, troviamo la cittadina termale di Acqui Terme.
Un’antica leggenda narra che Acqui sarebbe stata fondata da coloni greci, che frequentavano l’area per via della presenza delle sorgenti termali.

Mito a parte, Acqui, risultava già abitata in età protostorica dalla tribù ligure degli Statielli; con l’arrivo dei Romani – nel II secolo a.C. – divenne stazione termale e prese il nome di “Acquae Statiellae“.

Delle virtù delle locali fonti termali parlarono Plinio, Strabone, Seneca e Tacito, ma con l’arrivo del Medioevo anch’essa vissero un periodo buio e furono un po’ messe da parte per essere riscoperte e valorizzate in età moderna.

Oggi, Acqui Terme, è il luogo ideale per trascorrere una vacanza all’insegna della salute, del benessere e dell’assoluto relax. Infatti, Oggi il centro termale multifunzionale “Terme di Acqui spa”, riconosciuto dal SSN, offre trattamenti terapeutici specifici, ma anche tante soluzioni all’insegna della bellezza e del benessere psico-fisico.

Il complesso delle Regie Terme Acqui – completato dalla nuova e moderna SPA Lago delle Sorgenti (mecca del wellness olistico) è noto ed apprezzato anche dall’altra parte del mondo: l’autorevolissimo “Wall Street Journal”, ha recentemente dedicato un bellissimo articolo alla cittadina termale ed alle sue fonti di eterna giovinezza.

Acqui Terme è una delle stazioni termali più antiche della Penisola, basti pensare che già in epoca romana vi erano perlomeno due impianti termali (tra questi, il principale è stato scoperto nel corso del secolo scorso e sorgeva nell’attuale piazza della Bollente).

Gli stabilimenti termali di Acqui Terme, oggi come all’epoca, sfruttano le calde acque della Sorgente Bollente e quelle del piccolo lago delle “Antiche Terme” (sorgenti ipertermali), e della Sorgente fredda dell’Acqua Marcia.

L’acqua della sorgente “Bollente” è utilizzata dallo stabilimento centrale delle “Nuove Terme” realizzato tra il 1870 e il 1880, e sgorga a poco meno di 75° C., (mentre quella del lago ha una temperatura di circa 50°C.); si tratta di acque pluviali che risalgono rapidamente (ma senza contaminazioni) attraverso faglie, da notevoli profondità (il cosiddetto “serbatoio primario” si trova tra i 2.500 e i 3.000 metri) e che durante il loro lungo percorso (circa 70 anni) hanno acquistato non solo l’alta temperatura che le contraddistingue, ma anche numerosi ed importantissimi sali minerali ed elementi che le hanno rese uniche. Più precisamente, in base alla loro composizione chimica, queste acque (con un residuo fisso a 180°C di 2.200 mg/litro nella prima sorgente e di 2.500 mg/litro nelle molteplici manifestazioni della seconda) sono definite sulfuree e salsobromojodiche.

Anche le acque termali dell’Acqua Marcia sono classificate come acque sulfuree salso-bromojodiche, ricchissima di solfuri e povera di solfati, sono acque caratterizzate da un alto contenuto minerale ed un residuo fisso di 2.570 mg/litro.

Le acque di questa sorgente è fredda (sgorga alla temperatura di 19°C.) e la sua sorgente presenta una portata di acqua inferiore rispetto alle altre sorgenti.

Le acque termali di Acqui hanno proprietà antalgiche e miorilassanti che ne promuovono l’impiego nell’artrosi primaria e secondaria, nelle fibromialgie, nelle periartriti, nelle tendiniti. Sono molto indicate nelle varie terapie inalatorie (inalazioni, aerosol, humage, nebulizzazioni), nelle insufflazioni tubo-timpaniche, nel trattamento di riniti, sinusiti e faringiti croniche semplici e ostruttive, nelle vaginiti croniche e atrofiche e nelle varie forme di sclerosi dolorose pelviche. Non bisogna dimenticare, infine, il loro utilizzo nell’ambito della riabilitazione motoria e, ovviamente, in numerosi trattamenti estetici.

Per quanto riguarda il benessere psico-fisico della persone, le acque di Acqui – che risultano perfette per la maturazione dei fanghi termali – vengono utilizzate in diversi trattamenti viso e corpo, nonché nella cura della couperose, delle cheratosi, delle iperpigmentazioni cutanee e dei piccoli angiomi, nella mesoterapia antalgica, nella scleroterapia dei vasi e nei trattamenti di rivitalizzazione e lifting del viso.

In particolare, la nuovissima SPA “Lago delle Sorgenti”, dall’innovativo e ambizioso progetto: rigenerarsi con l’acquae riequilibrarsi con i suoni, è il luogo del benessere per eccellenza. Qui vi si possono trovare 2 piscine con acqua termale a 35 °C., una palestra/fitness club con personale specializzato e competente.

Esclusiva del centro benessere è il particolarissimo ed itinerario olistico “Bagno delle Sorgenti”: un percorso in 12 tappe dove il benefico potere dell’acqua, unito alle proprietà rilassanti del suono, coccolerà il vostro corpo e la vostra mente.

INFORMAZIONI UTILI

ORARI:
  • STABILIMENTO CURE NUOVE TERME: Apertura 31 gennaio 2011 (tutte le cure ad esclusione della fangobalneoterapia) – dal 14 febbraio 2011 anche la fangobalneoterapia – chiusura 31 dicembre 2011.
  • STABILIMENTO CURE REGINA: Apertura 11 aprile 2011 – chiusura 19 novembre 2011. Orario continuato per piscine ed estetica.
I turni di cura hanno una cadenza settimanale.
È necessario prenotare l’orario per la fangoterapia. La prenotazione può essere effettuata telefonando con un adeguato anticipo, almeno 20 giorni prima, al numero 0144 324390 (interno1), ore ufficio 8.00/13,00- 15,00/18,00 (dal martedì al venerdì). Nei giorni di sabato e lunedì le operazioni di accettazione e le visite mediche verranno effettuate dalle ore 7.00 alle 11.30.

CONTATTI

Regie Terme Acqui
Sede Legale: Piazza Italia, 1 – 15011 – Acqui Terme – AL
Sede Amministrativa:Viale Einaudi, 6 – 15011 – Acqui Terme – AL
Tel: (+39) 0144 324390
Fax: (+39) 0144 356007
Email: info@termediacqui.it
Stabilimento termale Nuove Terme
Via XX Settembre (in centro, nei pressi della stazione ferroviaria)
Tel.: +39 0144 324390
Stabilimento termale Regina
Zona Bagni (nel parco)
Tel.: +39 0144 324390
Lago delle Sorgenti
Zona Bagni – Viale Donati 25 – Acqui Terme (Alessandria)
Tel. 0144 321860
Informazioni Generali Regione: Piemonte
Provincia: Alessandria

INFORMAZIONI TURISTICHE

Ufficio Turistico
Piazza A. Levi, 12 – 15011 – Acqui Terme – AL –
Tel.: 0144 / 770274
Fax: 0144 / 770303
E-mail: turismo@comuneacqui.com
Come Arrivare

IN AUTO

  • Da Milano: Autostrada A7 – Svincolo di Tortona, seguire Autostrada A21 Uscita ALESSANDRIA SUD. Seguire le indicazioni per Acqui.
  • Da Genova: Autostrada A26 – Uscita casello di OVADA.
  • Da Torino: Autostrada A21 – Uscita casello di ALESSANDRIA

IN TRENO

  • Stazione di Acqui Terme (sulle linee: Asti – Genova e Alessandria – San Giuseppe di Cairo).

IN AEREO

L’aeroporto più vicino è l’Aeroporto Internazionale C. COLOMBO di Genova a circa Km 75 Per tutte le informazioni sugli aeroporti d’Italia e d’Europa: Tutti gli Aeroporti
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi